PERCHÉ PROTEGGERSI

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE

PERCHÉ PROTEGGERSI

L'elevata esposizione ai raggi ultravioletti prodotti dal sole, ma anche dalle lampade abbronzanti, risulta essere una delle maggiori cause d'attivazione delle recidive da herpes labiale. Il virus herpes simplex tipo1 (HSV–1), una volta contratto, si può ripresentare con tempi e modi non prevedibili (recidive). I raggi UV causano stress ossidativo, abbassano il livello d'idratazione e l'efficienza del sistema immunitario. Inoltre, è bene tenere in considerazione che, a differenza delle altre parti del corpo le labbra non contengono melanina, naturale filtro UV nei confronti dei raggi solari. La conseguenza è un aumento delle recidive da herpes labiale. Infatti, quando sottoposto a fattori scatenanti, quali i raggi UV, il virus si palesa per mezzo di un'infezione labiale il cui ciclo di guarigione è pari a 7–10 giorni.

I VANTAGGI DI UNA CORRETTA PREVENZIONE

La prolungata esposizione alle radiazioni ultraviolette è una delle principali cause scatenanti delle recidive da herpes labiale. È importante però essere consapevoli che, a differenza di altre cause scatenanti, questa si può prevedere. Pertanto, per prevenire le recidive dell'herpes si può intervenire prima dell'esposizione alle radiazioni ultraviolette grazie ad un'adeguata e corretta protezione nei confronti dei raggi UV. La protezione delle labbra, che a differenza delle altre parti del corpo sono prive di melanina, naturale protezione contro gli effetti negativi dei raggi solari, è un metodo preventivo valido nei confronti delle recidive da herpes labiale. Proteggere le labbra in modo specifico, evitare il decorso dell'herpes labiale e i suoi disagi sul piano fisico e dell'umore, permette di vivere serenamente ogni momento all'aria aperta, soprattutto durante la bella stagione.