Coprire l'herpes labiale con il make up

Il bisogno di coprire con il make-up le recidive dell’herpes labiale spesso nasce dal fatto che i suoi sintomi visibili possono costituire, oltre che un problema di salute, anche un problema sociale. Le labbra, infatti, sono uno degli elementi in maggiore evidenza del viso e spesso la presenza dell’herpes può causare imbarazzo.

Esiste anche un motivo “meccanico” per cui le persone affette da una recidiva di herpes simplex di tipo 1 possono sembrare più tristi: è, infatti, più difficile sorridere senza provare dolore a causa delle lesioni o senza rischiare la rottura della crosticina che le ricopre. C’è da aggiungere che, spesso, l’herpes labiale fa la sua comparsa proprio in concomitanza di periodi ricchi di attività o di appuntamenti speciali quando vorremmo che il nostro viso fosse nella forma migliore.

QUANDO USARE IL TRUCCO SULL’HERPES LABIALE

Come indicato anche sulla confezione di molti prodotti cosmetici, è meglio evitarne l’uso sulla cute lesa. Questo vale anche per i primi stadi delle recidive dell’herpes labiale e in particolare quando si formano le caratteristiche bollicine.

La ragione è, da un lato, di tipo meccanico, toccare le lesioni è di principio un comportamento da evitare per non causare la rottura delle vescicole e per non trasportare l’infezione in altre parti del viso. Dall’altra, c’è una ragione di tipo estetico: cercare di nascondere l’herpes labiale quando è ancora nella fase 2 delle sue 5 fasi, specie usando correttori, fondotinta compatti o ciprie, può condurre al risultato opposto attirando ancora più attenzione sul problema.

Tuttavia, nelle fasi finali della recidiva, è possibile provare ad applicare un leggero strato di correttore fluido (verde chiaro, nel caso in cui la lesione sia di colore rosso, oppure rosa, nel caso in cui sia di colore chiaro tendente al giallo) e del rossetto opaco, meglio se in tinte nude, oppure una passata di gloss chiaro. È meglio evitare rossetti perlati che tendono a evidenziare il problema.

IL TRUCCO PER NASCONDERE L’HERPES LABIALE È DISTRARRE L’ATTENZIONE DALLE LABBRA

Se, come sarebbe meglio, si vuole evitare di coprire la lesione da herpes labiale con il trucco, esiste qualche accorgimento che aiuta a distrarre chi ci guarderà dal fissarci continuamente le labbra. Il primo trucchetto è concentrarsi sugli occhi.

Da sempre i make-up artist consigliano di abbinare a un trucco appariscente degli occhi labbra sobrie e viceversa. È bene sfruttare alla lettera questo consiglio in caso di herpes labiale. Esistono molte tecniche che valorizzano gli occhi facendoli sembrare più grandi: la più nota è quella dello smokey eyes che, con matita, ombretto, kajal e mascara, riesce a conferire il tipico sguardo “da gatto” intensificando lo sguardo, oppure, per chi ama il colore, si può scegliere la via, molto di moda quest’anno, dei colori pop e vitaminici e della gamma degli azzurri.

Un altro punto forte da sfruttare per minimizzare l’impatto dell’herpes labiale sul viso è quello dei capelli: provare ad acconciarli in un modo diverso dal solito aiuterà a distrarre i nostri interlocutori abituali, e scegliere una pettinatura accattivante, che dia volume ai capelli, aiuterà a dirigere lo sguardo di chi ci incontra verso la parte superiore del viso piuttosto che su quella inferiore.

Nel caso in cui l’herpes si presenti in occasione di un evento o di un colloquio di lavoro ricordatevi di scegliere un accessorio colorato o stravagante, rimarrete impresse nella memoria di chi vi incontrerà per la vostra personalità e non per l’herpes sul labbro!